Liliana Mereu - Specialista in ostetricia e ginecologia

Liliana Mereu - Specialista in Ostetricia e Ginecologia

info@lilianamereu.it   0461 903356   0461 903246

Dott.ssa
Liliana Mereu

La dott.ssa Liliana Mereu da anni opera in qualità di specialista in ginecologia ed ostetricia

Endometriosi

Liliana Mereu - Specialista in ostetricia e ginecologia

L’Endometriosi è una patologia comune che colpisce le donne in età riproduttiva.

Si manifesta quando il tessuto endometriale che si trova nella cavità uterina si sviluppa al di fuori di questa sede. Questa tessuto può impiantarsi e crescere ovunque in cavità addominale, o raramente in sedi più lontane come ad esempio nel polmone o nell’ombelico.

L’Endometriosi è assolutamente imprevedibile; alcune donne possono presentare alcuni impianti isolati che non si svilupperanno o diffonderanno mai, mentre in altri casi la patologia può arrivare a propagarsi al di fuori della pelvi.

L’Endometriosi determina una irritazione dei tessuti cisrcostanti determinando la crescita di un tessuto cicatriziale chiamato aderenza, questo tessuto può legare l’uno all’altro gli organi pelvici ed è responsabile della sintomatologia dolorosa che accompagna questa patologia. 

 

Endometriosi: cause

La ragione per cui alcune donne presentano una Endometriosi ed altre no, non è ancora completamente conosciuta.

Una delle principali teorie è quella della mestruazione retrograda. Il flusso mestruale rifluirebbe attraverso le tube nella pelvi dove le cellule endometriali si impianterebbero.

Un’altra spiegazione possibile interessa modificazioni di modesta entità del sistema immunitario.

E’ possibile che siano inoltre coinvolti fattori genetici.

 

Come si presenta l’Endometriosi?

Gli impianti più recenti hanno l’aspetto di piccole chiazzette rosse o brune, sparse sulla superficie pelvica.

Possono mantenere il loro aspetto invariato con il passare del tempo oppure trasformarsi in tessuto cicatriziale o scomparire spontaneamente. Quando invade l’ovaio l’Endometriosi forma delle cisti a contenuto ematico dette endometriomi.

 

Sintomi


Dismenorrea:

Dolori mestruali che generalmente compaiono tardivamente e tendono ad aumentare con il passare degli anni sono sospetti per una Endometriosi.

Il dolore tende ad aumentare con il tempo ed a non limitarsi alla sola fase mestruale, ma a tutto il periodo del ciclo.

 

Dolori durante i rapporti

L’Endometriosi può causare dolore profondo durante il rapporto sessuale, questa condizione è nota come dispareunia.


Infertilità

Non è chiaro il rapporto tra infertilità ed Endometriosi.

Si ritiene che negli stadi avanzati il problema sia legato ad un sovvertimento della anatomia pelvica, nelle forme lievi ci sarebbe una riduzione della fertilità, cioè una riduzione della probabilità che la donna rimanga gravida.

 

Diagnosi

Il medico può sospettare la patologia se la donna manifesta problemi di infertilità, forti dolori mestruali o dolore con i rapporti. Tuttavia con la visita la diagnosi può essere solo sospettata e deve essere confermata con una laparoscopia. La laparoscopia è una tecnica chirurgica che permette di guardare all’interno della pelvi e quindi valutare l’eventuale presenza di Endometriosi. Può essere necessaria l’esecuzione di esami strumentali specifici come l’ecografia, la risonanza magnetica nucleare, il clisma opaco con l’obiettivo di stadiare la malattia.

 

Terapia

Donne con Endometriosi che manifestano poche o nessun sintomo, possono non essere sottoposte ad alcune terapia (ev possibilità di adottare una dieta specifica o l’utilizzo di parafarmaci) e sottoporsi a regolari controlli.

La cura dell’endometriosi ha come scopo o finalità:

1. terapia del dolore

2. terapia della sterilità

3. terapia delle complicanze dovute all’interessamento da parte dell’endometriosi di altri organi es. intestino, apparato urinario.

E’ possibile effettuare sia una terapia medica che chirurgica a seconda dei casi. La terapia di prima linea, se non controindicata, è in genere di origine ormonale e ha come obiettivo principale il controllo della sintomatologia dolorosa Oggi abbiamo a disposizione anche vari tipi di ormnoni progestinici, estro-progestinici, analoghi del GnRh con varie forme di somministrazioni: pillole, iniezioni, anelli vaginali, gel, dispositivi intrauterini. 

Quando è controindicata la terapia medica o non ha successo sul controllo del dolore l’intervento chirurgico trova la sua indicazione terapeutica oltre che diagnostica. L’intervento chirurgico, in genere è eseguibile in laparoscopia, ha come obiettivo l’asportazione dell’endometriosi visibile con ricreazione dell’anatomia pelvica, diagnosi istologica dei noduli e delle cisti.

LEGGI TUTTE LE PATOLOGIE

Liliana Mereu - Specialista in ostetricia e ginecologia